appunti di viaggio. depositi di capodimonte. MUSEO DI CAPODIMONTE

STORIE ANCORA DA SCRIVERE. I depositi, considerati spesso come universi chiusi, polverosi, custodi impenetrabili con tesori nascosti e ignorati, identificano un’epoca e, attraverso la selezione delle opere fatte dagli uomini, rendono possibile rintracciare un gusto, una ragione storico artistica, una esigenza conservativa.

La mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora non scritte (21 dicembre 2018 /15 maggio 2019), sfida il principio costitutivo del museo, proponendolo non più come entità statica e immobile, presunta lezione magistrale, ma come luogo di libertà, di creatività, di potenziale espressivo.

In mostra dipinti, statue, arazzi, porcellane, armi, e oggetti di arti decorative provenienti unicamente dai cinque depositi di Capodimonte.

Può interessarti anche

Lascia un commento